Irretroattività della spazzacorrotti: la decisione di Como.

L’interpretazione in senso sostanziale delle norme laddove vi sia in gioco il bene primario della libertà. Lo stop del giudice di Como alla truffa delle etichette nel commento di Paolo Camporini e Antonella Calcaterra.

Leave a reply