“Timeo danaos et dona ferentes”

L’avvocato in Costituzione rappresenta una riforma opportuna e necessaria oppure un tentativo di neutralizzare l’opposizione delle toghe sulle controriforme governative in materia di giustizia? Giuliano Dominici intervista Giorgio Spangher.

Leave a reply