Cuno Tarfusser, per dieci anni giudice della Corte Penale internazionale, racconta, a partire dal “targeted killing” dell’iraniano Soleimani, potenzialità e limiti della giurisdizione internazionale. ...

A un anno dal caso Diciotti, e all’indomani del discusso voto “a maggioranza ribaltata” della Giunta per le immunità del Senato, il costituzionalista Giulio Vigevani e Matteo Pinna tornano ad interrogarsi sui confini giuridici del concetto di “atto politico” e sulle conseguenze in punto di sindacabilità parlamentare delle iniziative giudiziarie. Sullo sfondo, le contraddizioni e le debolezze inevitabili di una ...

Davide Galliani e Michele Passione si confrontano sui punti di forza e sugli aspetti critici della sentenza sui permessi premio in assenza di collaborazione con la giustizia, tra qualche perplessità, molti apprezzamenti e la speranza che sia solo il primo passo. ...

A margine della crisi di Diritto penale contemporaneo, Paolo Ferrua e Matteo Pinna dialogano sul capovolgimento dei rapporti tra legislazione e giurisdizione e sul “giusto processo giurisprudenziale” come scenario della post-modernità. Si discute anche, come esempio paradigmatico, della giurisprudenza sul principio di oralità-immediatezza e sulla rinnovazione istruttoria in caso di mutamento del giudice. ...